martedì 17 ottobre 2017

AMENRA: Mass VI (Review)

ATMOSPHERIC SLUDGE METAL
Sono passati cinque anni dall’ultimo Mass V, e dopo esser diventati oramai uno dei gruppi di punta della scena atmospheric sludge mondiale, ecco che gli Amenra tornano con il loro nuovo Mass VI. Non ci sono grandi stravolgimenti nel sound dei nostri, lo status di band oramai “popolare” non ha affatto intaccato la disperazione estrema e avvolgente che contraddistingue il sound dei belgi. Magari l’unica differenza presente sarà un utilizzo più massiccio del cantato pulito, con un risultato comunque più che ottimo. I due singoli “Children of the Eye” e “Plus Pres de Toi (Closer to You)” mettono da subito le cose in chiaro, dimostrandosi il riassunto perfetto del nuovo Mass VI. 

YOUNG HUNTER: il nuovo album

Gli Young Hunter hanno appena pubblicato il loro nuovo album in studio, sull'etichetta The Fear and the Void.
Il disco si intitola Dayhiker ed è interamente in streaming qui sotto, insieme a copertina e tracklist.

THE ATOMIC BITCHWAX: nuovo album in arrivo


Grandi notizie in casa Tee Pee Records, il nuovo album degli Atomic Bitchwax, Force Field uscirà il prossimo 8 Dicembre. L'album è stato registrato agli studi Freakshop di Keyport (NJ) e masterizzato da Alan Douches, già a lavoro con Chelsea Wolfe ed Obsessed. Di lato potete vedere la copertina, in basso la tracklist. Per il pre-order cliccate quì

lunedì 16 ottobre 2017

R.I.P.: Street Reaper (Review)

STREET DOOM
Da quando i R.I.P. sono comparsi sui radar della scena metal contemporanea, mi ha sempre fatto sorridere la definizione che hanno dato alla loro musica: street doom. Un ossimoro dai dubbi presupposti, paragonabile ad altre stravaganze concettuali come il christian black metal o il pop-punk. Cos’è lo street doom?

YEAR OF THE COBRA: nuovo EP



Il duo Year Of The Cobra pubblicherà il prossimo 27 Ottobre un nuovo EP, Burn Your Head,  via Magnetic Eye Records
Produzione a cura di Billy Anderson (Sleep, Pallbearer).

ROADBURN 2018: nuovi annunci e biglietti

Giovedì 19 ottobre è il giorno in cui entreranno ufficialmente in vendita i biglietti per l'edizione 2018 del Roadburn Festival e l'organizzazione ha già annunciato nuove gustose portate al suo sempre validissimo menù:

- Cult of Luna, che si esibiranno con Julie Christmas per eseguire tutto "Mariner"
- Weedeater, che suoneranno tutto "God Luck and Good Speed"
- Grave Pleasures
- Greenmachine
- Future Occultism
- Arabrot
- Furia
- Gost
- Hell
- Maggot Heart
- Mizmor
- Occvlta
- Sannhet
- Thaw
- Uniform
- Wrekmeister Harmonies

I biglietti saranno acquistabili a questo indirizzo.

giovedì 12 ottobre 2017

GODFLESH: Il nuovo album

Il prossimo 17 novembre, attraverso Shellshock, i Godflesh pubblicheranno il loro nuovo album "Post Self". Il pre-order del nuovo disco della band capitanata da Justin Broadrick è già disponibile su Amazon.

lunedì 9 ottobre 2017

DA CAPTAIN TRIPS: Adventures in the Upside Down (Review)

HEAVY PSYCH
Rende davvero felici constatare come questo 2017 così qualitativamente ricco per tutti gli amanti delle sonorità più psichedeliche e sperimentali possa contare anche degli eccellenti rappresentanti in terra italica.
Attivi dal 2009 e con un curriculum di tutto rispetto, arrivano al loro secondo "vero" LP i nostrani Da Captain Trips, introdotti da una copertina dalle atmosfere fortemente Weird Tales (opera di Roberto Bonadimani).
Il nuovo capitolo discografico non fa che confermare le eccellenti qualità già mostrate nei precedenti lavori, con però un ulteriore e decisivo salto di qualità dato sicuramente dall'intensa attività live e dalla totale intesa che sembra regnare tra i componenti del quartetto.

DESERTFEST BERLIN: annunciate le prime band dell'edizione 2018

L'edizione tedesca del Desertfest ha annunciato i primi nomi che animeranno i suoi palchi il prossimo anno.
Attualmente confermati:
- Monster Magnet
- Eyehategod
- Nebula
- Planet of Zeus
- Jex Thoth
- The Necromancers

Il festival si terrà dal 4 al 6 maggio all'Arena di Berlino. Biglietti disponibili qui.

N.d.A.: se vi state interrogando sul senso di fare due festival a Londra e a Berlino con praticamente gli stessi nomi e negli stessi giorni, non siete gli unici.

DESERTFEST LONDON: annunciati i primi nomi dell'edizione 2018

L'edizione londinese dell'ormai consueto appuntamento primaverile del Desertfest ha annunciato i primi nomi del prossimo anno.
Al momento, compaiono in cartellone:
- Monster Magnet
- Nebula
- Eyehategod
- Jex Thoth
- Planet of Zeus
- Black Moth
- The Black Wizards

Il festival si terrà dal 4 al 6 maggio nel quartiere di Camden. Prevendite già attive.

NEBULA: tre ristampe in uscita per Heavy Psych Sounds

Heavy Psych Sounds ha annunciato che, in occasione del ventennale della loro prima uscita, curerà le ristampe di tre storici album dei Nebula, uno dei nomi di punta della scena stoner anni '90, creati da Eddie Glass all'indomani della sua uscita dai Fu Manchu.
I titoli in questione saranno Let It Burn, To the Center e Dos EP's e usciranno rispettivamente a gennaio, febbraio e marzo 2018.

MIRROR QUEEN: in uscita il nuovo album

I Mirror Queen hanno annunciato l'uscita del loro nuovo album in studio, susccessore dell'ultimo Scaffolds of the Sky (2015).
La band di New York ha rivelato che il titolo del nuovo album è Verdigris e che uscirà il 27 ottobre per Tee Pee Records.
Già disponibili copertina e tracklist (qui di seguito).

lunedì 2 ottobre 2017

AGUSA: pronto il terzo album

Gli svedesi Agusa hanno annunciato di aver ultimato i lavori per il loro terzo album in studio.
In uscita il 27 ottobre per Laser's Edge si intitolerà semplicemente Agusa e sono già disponibili copertina, tracklist e primo brano in anteprima.

MOS GENERATOR: tutte le date italiane del tour

In occasione del loro tour europeo organizzato in collaborazione con Heavy Psych Sounds, i mitici Mos Generator saranno in Italia per una serie di date.
Questi i concerti previsti:
- 10 ottobre @ Freakout, Bologna*
- 11 ottobre @ Traffic, Roma*
- 12 ottobre @ Bloom, Mezzago*
- 1 novembre @ Parma (tbc)
- 2 novembre @ Laboratorio IM, Abano Terme
- 3 novembre @ Blah Blah, Torino
- 4 novembre @ Tetris, Trieste

*in apertura ai Saint Vitus

PRIMITIVE MAN: in arrivo il nuovo album

I violentissimi Primitive Man sono in procinto di pubblicare con Relapse Records il loro secondo full-length.
Previsto per il 6 ottobre, l'album si intitola Caustic e sono già disponibili due brani per l'ascolto, che trovate qui di seguito insieme a copertina e a tracklist.

giovedì 28 settembre 2017

OTEHI: nuovo album in uscita

I romani Otehi hanno annunciato l'imminente uscita del loro nuovo album in studio (successore del pregevole Dead Chants and Forbidden Melodies).
Intitolato Garden of God, il disco uscirà il 1 novembre per Hellbones Records e sarà disponibile per il preorder a partire dal primo ottobre dalla pagina Bandcamp della band.
Copertina, tracklist e teaser trailer qui sotto.

HOUSE OF BROKEN PROMISES: le date italiane

In occasione dell'uscita del loro nuovo EP Twisted per Heavy Psych Sounds, gli House of Broken Promises toccheranno anche l'Italia in occasione del loro imminente tour europeo.
Questi i cinque appuntamenti previsti:
- 29 settembre @ Scumm, Pescara
- 30 settembre @ Raindogs, Savona
- 1 ottobre @ Titty Twister, Parma
- 2 ottobre @ Altroquando, Zerobranco
- 3 ottobre @ GOB Arci, Viareggio

ROADBURN FESTIVAL: i primi nomi dell'edizione 2018

Uno dei motivi per apprezzare l'arrivo dell'autunno è indubbiamente la sua coincidenza con l'annuncio dei primi dettagli della nuova edizione del Roadburn Festival.
Sono stati infatti diramati i nomi delle prime band che si esibiranno il prossimo aprile nel festival più bello del mondo ed il nome del curatore di quest'anno. Pronti? Via!

mercoledì 27 settembre 2017

CRYPT OF THE WIZARD: a heavy metal shop in London (Report)

RIFF WORSHIP SINCE 2016
Londra é una delle capitali mondiali della musica rock. Nei garage dei quartieri periferici, nelle cantine dei negozi di abbigliamento di Chelsea o dentro le art school dietro King's Cross sono nate migliaia di band di ogni genere e sono sorti centinaia di record stores in ogni quartiere. Chi voleva sfondare, cercava un contratto o voleva registrare nei migliori studi doveva venire a Londra. Nel 1967 come oggi. Girando per la capitale britannica si trova musica ovunque: sui giganteschi cartelloni pubblicitari che sponsorizzano le nuove uscite discografiche, in ogni pub, nei negozi di seconda mano, a Denmark Street, la via degli strumenti musicali, nei mercatini di Camden, nel DNA dei londinesi. Eppure anche nella Mecca del rock, fino a poco tempo fa, c'era una imperdonabile lacuna, mancava un tassello fondamentale per completare il puzzle dell’infinita offerta musicale. Nella città natale di Iron Maiden e Motörhead non esisteva un negozio di riferimento per soddisfare la sete di metallo degli heavy kids londinesi. Fino al 2016, quando ad Hackney, quartiere multietnico nella zona nord-est, vicino al coloratissimo mercato dei fiori di Columbia Road, si è materializzato un lugubre edificio dipinto di nero, con una zampa di caprone argentata su cui è incisa la scritta “SUBMIT TO SATAN” come maniglia della porta e un’inquietante scritta bianca che capeggia tra un negozio di borse e un’agenzia immobiliare: Crypt Of The Wizard.

ELECTRIC VALLEY FESTIVAL 2017: tutti i dettagli sulla terza edizione

A differenza degli anni passati quest'anno ha scelto l'autunno la due giorni Stoner Rock del nord Sardegna, l'Electric Valley Festival, che giunge ormai alla terza edizione. 
Sono sei le band che solcheranno il palco dell'Alex Bar ad Ossi il 13 e 14 Ottobre. Ad aprire la due giorni saranno gli Handoo, nuova band Psychedelic/Stoner del sassarese, seguiti dai padroni di casa Raikinas, band ormai nota nell'ambito Stoner/Heavy/Psych con all'attivo quattro album, tra cui il nuovo lavoro, Arcadia, uscito per varie etichette europee tra cui la stessa Electric Valley Records. I Raikinas hanno condiviso il palco con band importanti come per esempio i Karma to Burn, gli Yawning Man e i Black Rainbows.

martedì 26 settembre 2017

KADAVAR: Blues for the "Rough Times" (Interview)


C'è chi da tempo profetizzava la rinascita del retro rock; fantasticando sul ritorno dei capelli lunghi con barbazza annessa e degli anni '70. I tedeschi Kadavar dal 2010 rientrano alla grande in questo contesto, con l'approccio psichedelico dei primi Hawkwind e una "discendenza" sabbathiana come al solito vincente.
'Rough Times' è il loro quarto album e verrà pubblicato il 29 Settembre su Nuclear Blast. Abbiamo intervistato il batterista Christoph Bartelt (a.k.a.Tiger) per parlarcene un po'. Buona lettura!

lunedì 25 settembre 2017

MONOLITHIC ELEPHANT: album di debutto in uscita

Pensate a qualcosa di introspettivo e potente allo stesso tempo.
Atmosfere psichedeliche circondate da montagne di magma sonico.
Questo è “MONOLITHIC ELEPHANT”, l’album di debutto dell’omonimo trio milanese, in uscita il 16 ottobre.
Registrato presso Trai Studio di Inzago tra maggio e novembre 2016, il lavoro è stato completato nel febbraio 2017 con il master a cura di Giovanni Versari de La Maestà Mastering Studio di Tredozio.
Il disco è composto da sei tracce che accompagnano l’ascoltatore attraverso un turbine di dinamiche vive e allucinogene, spezzate dalla ferocia delle distorsioni. È un amalgama di pezzi diretti e incisivi uniti alla visione di un mondo caotico, estemporaneo, in cui affondare.

HELL OBELISCO: firmano con Argonauta

Argonauta Records è orgogliosa di annunciare la firma con il supergruppo heavy doom metal HELL OBELISCO!
“Siamo felici di iniziare una collaborazione con questa grandiosa band italiana” afferma Gero di Argonauta Records, “siamo rimasti veramente colpiti quando abbiamo ricevuto le prime canzoni promo, grazie a quelle imponenti sonorità non solo vicine al migliore "Southern Metal", ma anche a quell’attitudine venata di sangue tipica dei sottogeneri del Doom Sludge. Abbiamo avuto la possibilità di ascoltare i premix dell’album e rispecchiano esattamente cosa ci aspettavamo il giorno della firma, e anche più di quello.”

QUEENS OF THE STONE AGE: Villains (Review)

STONER
Era attesissimo al varco il nuovo album dei Queens of the Stone Age. Like Clockwork aveva subito lo stress di una gestazione infinita risultando un buon album si, ma per quanto mi riguarda, non ai livelli di un eccellente passato che aveva conosciuto solo in Era Vulgaris l'unico passo falso di una carriera trionfante in cui Josh Homme è riuscito nell’arduo compito di imbrigliare le asperità dello Stoner Kyussiano portandole alla fruizione delle grandi masse.
Anticipato dal singolo The Way You Used to Do e dopo quattro lunghi anni dal suo fortunato predecessore, arriva Villains, prodotto da Mark Ronson, un profilo non propriamente Rock oriented viste le sue collaborazioni con Lady Gaga ed Amy Winhouse su tutte. Insomma la curiosità almeno per me era tantissima, soprattutto perché il singolo di cui vi parlavo poc'anzi non mi aveva fatto gridare al miracolo di primo impatto, giudizio che ho in parte cambiato, valutando la canzone inserita nel contesto di un album che continua a muovere la creatura di Homme verso lidi sempre diversi ma facendo rimanere le unghie dei nostri ben salde nei confini di quei trademark che hanno reso famosa la band in tutto il mondo.

venerdì 22 settembre 2017

UFOMAMMUT: 8 (Review)

Doom Metal
Gli Ufomammut, formati nell’oramai lontano 1999, non hanno bisogno di presentazioni. Da sempre punto di riferimento della scena doom/psych italiana ed europea, dal 2011 sono entrati a far parte del roster di Neurot, casa discografica gestita dai Neurosis. Questo “8” è, infatti, il terzo (calcolando “Oro” come un unico lavoro) disco che la band piemontese fa uscire per l’etichetta americana.
Dopo essermi goduto alcuni pezzi in sede live, mi appresto all’ascolto del nuovo lavoro con una domanda: possono ora gli Ufomammut considerarsi punto di riferimento della scena doom mondiale moderna?

lunedì 18 settembre 2017

MUTOID MAN: War Moans (Review)

HARDCORE
Nati dalle costole di Cave In e Converge, tornano i Mutoid Man dopo il precedente Bleeder. Sono sincero, non mi avevano fatto mai gridare al miracolo prima del qui presente War Moans. Sin'ora tecnicamente eccelsi ma troppo derivativi, i nostri non perdono per fortuna la loro carica freak, spingendo per certi versi ancora di più sull’acceleratore, ma risultando decisamente più quadrati e concreti come nell'opener Melt Your Mind.

martedì 12 settembre 2017

IRON MONKEY: tutti i dettagli sull'album del ritorno

La notizia era già da tempo nell'aria, ora possiamo fornirvi anche tutti i dettagli del caso.
Il tanto preannunciato nuovo album delle leggende inglesi Iron Monkey uscirà il 20 ottobre per Relapse Records ed è intitolato 9-13.
Oltre alla copertina e alla tracklist sono già disponibili ben due brani, di cui uno con tanto di videoclip.

BELL WITCH: pronto il terzo album

Quando si tratta di sonorità estreme, i Bell Witch sono indubbiamente tra i loro interpreti più validi. 
A distanza di due anni dal precendente Four Phantoms, il duo di Seattle è pronto a tornare con un nuovo album intitolato Mirror Reaper, costituito da un unico brano di ben 83 minuti.
Copertina e estratto dall'album qui in fondo all'articolo.

MASTODON: nuovo EP e data in Italia

Non sembra conoscere arresti il 2017 dei Mastodon che, non contenti dell'uscita del loro ultimo album Emperor of Sand, hanno in programma per il 22 settembre un EP di quattro brani intitolato Cold Dark Place (trovate copertina e tracklist qui sotto).
La band sarà inoltre in Italia per un'unica data il 27 novembre al Live Club di Trezzo sull'Adda (MI) insieme a Red Fang (!) e Russian Circles (!!!).

CONVERGE: i dettagli sul nuovo LP

Uno dei motivi per cui apprezzare maggiormente la fine della bella stagione è sicuramente la ripresa della stagione discografica.
Per il 3 novembre è previsto infatti il nuovo album dei Converge, intitolato The Dusk in Us, di cui sono già disponibili copertina, tracklist e due brani in streaming (tutto qui di seguito). 
L'estate è sopravvalutata.

venerdì 8 settembre 2017

2DAYS PROG+1 FESTIVAL: Veruno 01/09/2017 (Live Report)

E’ venerdì, il cielo è coperto da grossi nuvoloni, sono giorni che promette uno di quei corposi temporali di fine estate, ma tutto tace. Mi avvio verso Veruno, circa una mezz’oretta di strada da casa mia, nel pieno della campagna novarese, tra laghi, risaie e terre del vino. 
Arrivo in paese e mi trovo davanti a transenne cartelli che parlano chiaro: il Ver1 2Days Prog + 1 Festival inizia oggi. 
Parcheggio appena fuori dal centro abitato e mi avvio verso la piazzetta della Biblioteca. Un muro di suono mi assale, sono i Comedy Of Errors, band neo-prog inglese attiva da più di trent’anni. La band dimostra ancora di avere un bel po’ di cose da dire, con brani lunghi dai testi complessi e virtuosismi musicali impeccabili. La folla, con una forte componente anglofona e francofona, apprezza lo show, che si conclude con Joe Cairney che canta passeggiando tra il pubblico. 
Il cielo brontola e butta qualche lampo, ma per ora ancora non piove. Il tendone del merchandising è pieno di gente che spulcia tra i vinili, qualche appassionato chiede foto e firme.

ELECTRIC WIZARD: habemus nuovo album

Ok c'è stato più di un anno di ritardo rispetto a quanto precedentemente annunciato (ma del resto, che date ancora retta a Jus Osborn?), ma un nuovo LP degli Electric Wizard effettivamente c'è.
Titolo: Wizard Bloody Wizard, è previsto in uscita per venerdì 10 novembre. Se non fosse sufficiente il titolo a convincervi della veridicità della notizia, sono già disponibili artwork, tracklist, primo brano in streaming (tutto qui sotto), durata (circa 43 minuti) e anche il link per il preorder.

ANCIENT VVISDOM: nuovo album in arrivo

Gli occult rockers americani ANCIENT VVISDOM hanno firmato con ARGONAUTA Records per la pubblicazione del nuovo album “33”, successore di “A Godlike Inferno” (2011), “Deathlike” (2013) e “Sacrificial” (2014).
Il leader della band Nathan Opposition dichiara "Questo album è un lavoro costituito da canti dedicati al nostro Signore e Maestro Satana, alla nostra santissima Trinità Lucifero, Satana e Il Diavolo. In tempi così oscuri, mi sembra necessario esprimersi in un modo capace di trasmettere insegnamenti a un livello superiore".

UNSANE: Tour europeo e nuovo singolo

LA COPERTINA DEL NUOVO ALBUM
Gli Unsane annunciano il tour europeo di supporto al loro nuovo album Sterilize in uscita il 29 Settembre. Saranno ben sei le date in Italia tra Ottobre e Novembre. Potete invece cliccare quì per ascoltare la nuova canzone Aberration.

mercoledì 30 agosto 2017

DUEL: European Tour

L'ARTWORK DI WITCHBANGER
European tour per i Duel editi da Heavy Psych Sounds e freschi del nuovo ottimo album Witchbanger, diverse le date in Italia, di seguito nel dettaglio:

10.11.2017 IT Pisa-Albatross

11.11.2017 IT Reggio Emilia

12.11.2017 IT Milan

13.11.2017 FR Chambery-Le Brin Du Zinc

14.11.2017 Tba

15.11.2017 SP Barcellona-Rocksound

16.11.2017 SP Madrid

17.11.2017 SP Bilbao

18.11.2017 NL Eindhoven TBC

RUBY THE HATCHET: Il video della titletrack

LA COPERTINA DEL DISCO
Disponibile il video per la titletrack del nuovo album Planetary Space Child degli americani Psych Rockers Ruby The Hatchet. L'album uscirà il 25 Agosto via Tee Pee Records. Di lato potete vedere la copertina, in basso il video.

RANCHO BIZZARRO: Primo video dal nuovo album

LA BAND
Gli Stoner Desert Rockers italiani Rancho Bizzarro pubblicano il video del primo singolo tratto dal loro nuovo album fuori durante l’Autunno 2017 su Argonauta Records.“Garage Part Two” è disponibile quì.
I Rancho Bizzarro sono il nuovo progetto di Izio Orsini, che dopo il debutto "Weedooism" a nome Bantoriak (il nuovo album uscirà nel 2018), ha deciso di dare vita a una nuova band, un quartetto strumentale formato da due chitarre (Matteo Micheli e Marco Gambicorti), basso (Izio Orsini) e batteria (Federico Melosi), con chiare influenze Stoner Desert Rock. Buon ascolto.

lunedì 28 agosto 2017

EARTHLESS: firmano per Nuclear Blast

Nuclear Blast Entertainment è orgogliosa di annunciare la firma con il seminale trio psychedelic rock, EARTHLESS! La band - Isaiah Mitchell (voce/chitarra), Mike Eginton (basso) e Mario Rubalcaba (batteria) – ha di recente terminato le registrazioni del nuovo album con Dave Catching (EAGLES OF DEATH METAL) al Rancho de la Luna di Joshua Tree, CA.
"Gli EARTHLESS sono entusiasti di unirsi a un’etichetta che ha mantenuto la sua indipendenza e la sua visione per trent’anni”, commenta il batterista Mario Rubalcaba. "È pazzesco pensare che acquistavo i dischi della Nuclear Blast fin da adolescente.

BROWN ACID: The Fifth Trip

LA COPERTINA
Torna l'appuntamento RidingEasy con le raccolte alla scoperta del miglior Rock Underground americano degli anni 70 a nome Brown Acid, giunte al quinto capitolo con il qui presente The Fifth Trip. Il disco uscirà il 31 Ottobre, giusti in tempo per Halloween. Di lato potete ammirare la copertina, per ulteriori informazioni rimanete sintonizzati sulle pagine di Doommabbestia.

CRACKHOUSE: copertina e tracklist del nuovo album

I Doom Sludgers francesi CRACKHOUSE svelano l'artwork della copertina e la tracklist del nuovo album, fatto di tre lunghi pezzi con potenti riff e intense sonorità. 
“Be No One. Be Nothing” è il naturale seguito dell'acclamato ep "Crackhouse", e cattura il meglio della band con un sound paragonabile ai lavori di SUMA, DOPETHRONE e BONGRIPPER. CRACKHOUSE “Be No One. Be Nothing” sarà pubblicato in CD/DD da ARGONAUTA Records e sarà disponibile dal 6 Ottobre 2017. 
I preordini iniziano qui: http://bit.ly/2viRP9H

venerdì 11 agosto 2017

VALERIAN SWING: Nights (Review)

MATH/POST ROCK
Un'altra delle belle sorprese regalata da questo 2017 musicale è tutta italiana: a tre anni di distanza dagli ottimi responsi ottenuti con AURORA sono tornati con un nuovo album i Valerian Swing.
Un album importante per il trio emiliano, che ha visto la sostituzione del bassista e fondatore Alan Ferioli con la chitarra baritona del nuovo membro Francesco Giovanetti, già attivo in sede live con la band e qui al suo primo contributo in studio.
L'esperienza accumulata con un numero veramente elevato di concerti dall'ultimo disco ha evidentemente giovato alla band, che forte ormai di un buon seguito è riuscita a realizzare un lavoro in grado (si spera) di garantirgli gli ormai dovuti riconoscimenti come una delle migliori band math a livello mondiale.

CITIES OF MARS: copertina e tracklist del nuovo album

I maestri svedesi dello Psych Doom CITIES OF MARS svelano copertina e tracklist del nuovo album "Temporal Rifts", in uscita il 29 settembre su ARGONAUTA Records.
"È con grande attesa che ci avviciniamo all’uscita di Temporal Rifts, il nostro primo vero e proprio album su Argonauta Records", dice la band. "Ancora una volta il nostro buon amico Axel Widén ha creato un’opera d’arte per la nostra saga in continua evoluzione. In queste cinque canzoni ci sono diverse transizioni, trasformazioni e spostamenti da un insieme di realtà a un altro, quindi il tema del portale è molto adatto all'album. Tutte queste canzoni sono ambientate in un passato lontano nella nostra storia, migliaia di anni prima che il nostro personaggio principale Nadia entri in scena. Al momento dell'uscita, saranno disponibili per tutte le canzoni una cronologia e un breve racconto nella nostra pagina web www.citiesofmars.se".

ULVER: tornano in Italia per tre date

Dopo la precedente data italiana al Labirinto della Masone, gli Ulver torneranno in Italia a novembre per tre date.
Questi gli appuntamenti:
- 22 novembre @ Santeria Social Club, Milano
- 23 novembre @ Quirinetta, Roma
- 24 novembre @ Transmissions Festival, Ravenna

mercoledì 9 agosto 2017

ELDER: Reflections of a Floating World (Review)

PSYCHEDELIC/STONER ROCK
Non faccio segreto di essere stato tra i (credo) pochi a non aver apprezzato in toto il precedente lavoro in studio degli Elder. Cito dalla recensione: "Il lato sperimentale di Lore appare a tratti eccessivamente contorto, al punto da sembrare quasi forzato, sacrificando spesso un impatto più diretto in favore di un'ossessiva ricercatezza, che lascia poco e nulla nei ricordi dell'ascoltatore".
Mi sono accostato quindi con molta più diffidenza al nuovo album dei tre, curioso (o forse meglio dire ansioso) di scoprire se fossero riusciti a realizzare finalmente il degno successore di Dead Roots Stirring.

lunedì 7 agosto 2017

SAMSARA BLUES EXPERIMENT: One with the Universe (Review)

HEAVY PSYCH/STONER


Alla luce della defezione di Richard Behrens, bassista della band sin dagli esordi, non è difficile capire perché sono passati ben quattro anni da Waiting for the Flood, l'ultimo bellissimo album dell'ormai consolidatissima formazione tedesca. Oltre alla perdita di un membro storico, va considerata poi la decisione dei Samsara Blues Experiment di reimmaginarsi come terzetto anzichè andare in cerca di un sostituto: così Hans Eiselt è passato al basso e Christian Peters è rimasta l'unica chitarra della band, con il fedelissimo Thomas Vedder sempre dietro le pelli.
Un album che era quindi atteso al varco, vista la curiosità di sapere se e come il sound della band sarebbe stato rivoluzionato.

giovedì 3 agosto 2017

MAGNOLIA STONE FEST: Circolo Magnolia 01/08/2017 (Live Report)


Un’atmosfera decisamente californiana quella di ieri sera al Circolo Magnolia (MI), il Magnolia Stone 2017 parte proprio col piede giusto. E’ il mio primissimo live report per Dommabbestia e “per non fare tardi forse ho cantato da dio” alle 19 sono già sotto palco. 
Il caldo torrido e le zanzare non hanno fermato gli amanti del genere che si riversano in massa nel parco del locale ed è subito un po’ Palm Desert anni 70, quando il rock psichedelico la faceva da padrone: jeans a zampa, cappelli colorati, stivali di pelle, addirittura un kilt. La gente ride, beve birrette sulle sdraio, freme in attesa dei live. C’è una coppia con dei bambini, ci sono dei ragazzi in trasferta da lontanissimo, un variegato insieme di persone di tutte le età a creare un clima davvero da festival.

lunedì 31 luglio 2017

TUNGA MOLN: i dettagli sul terzo album

Gli svedesi Tunga Moln sono in procinto di pubblicare il loro terzo album in studio.
Tunga Moln III uscirà l'11 agosto per HeviSike Records in un'edizione limitata in vinile di 300 copie. 
Già disponibili copertina, tracklist e tre brani in anteprima (qui sotto).

MOTORPSYCHO: nuovo album a settembre

Non possiamo che essere felici di apprendere e diffondere la notizia che manca poco più di un mese per poter ascoltare il nuovo album dei Motorpsycho.
Il successore del bellissimo Here Be Monsters uscirà l'otto settembre per Stickman Records e al momento si conoscono soltanto, oltre alla data d'uscita, il titolo (The Tower) e la sua copertina (qui a lato).
Attendiamo nuovi dettagli.

SAINT VITUS: tre date in Italia con i Mos Generator

Sono tre le date italiane annunciate il prossimo ottobre in Italia per le leggende statunitensi del doom Saint Vitus. La band attraverserà l'Europa in compagnia dei Mos Generator e gli appuntamenti da ricordare per i fan italiani sono i seguenti:

- 10 ottobre 2017 @ Freakout Club, Bologna
- 11 ottobre 2017 @ Traffic Live, Roma
- 12 ottobre 2017 @ Bloom, Mezzago

L'attuale lineup della band vede alla voce il cantante originale della band Scott Reagers.

martedì 25 luglio 2017

MOTHER ENGINE: firmano con Heavy Psych Sounds

Il trio tedesco dei Mother Engine ha annunciato di aver siglato un accordo con l'italiana Heavy Psych Sounds per l'uscita del loro terzo album in studio.
Al momento si sa soltanto che l'album è previsto per quest'autunno, che si intitola Hangar e che vedrà la band imbarcarsi in un tour europeo di sei settimane per la promozione del nuovo materiale.

USNEA: pronto il nuovo album

Il quartetto doom di Portland degli Usnea ha rivelato la data di pubblicazione del loro terzo album in studio.
Intitolato Portals into Futility, il disco vedrà la luce l'otto settembre per Relapse Records, immediatamente prima che la band si imbarchi in un nuovo tour europeo di supporto agli Ufomammut (nessuna tappa in Italia, purtroppo).
Tracklist e primo brano in streaming disponibili qui di seguito.

THE SECOND COMING OF HEAVY: capitolo sei tutto italiano

Prosegue senza indugi The Second Coming of Heavy, serie di split a edizione limitata ideata da Ripple Music per presentare le migliori band emergenti dell'underground.
Siamo felici di apprendere e farvi sapere che il sesto volume della serie è tutto italiano, visto che a dividersi gli onori dello split sono gli space rockers Kaylet e gli stoner grungers Favequaid. Lo streaming dell'album è disponibile qui sotto.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...