giovedì 31 dicembre 2015

DOOMMABBESTIA 2015 PLAYLIST

...e anche quest'anno vi salutiamo con le top ten della redazione. 
In cima alle nostre preferenze All Them Witches e Monolord, ma noterete che ci sono piaciuti molto anche Clutch, Acid King, Ecstatic Vision, Kadavar e Goatsnake. Migliori tra gli italiani invece Isaak e Giöbia.
Vi facciamo notare che l'ordine all'interno delle liste è sparso e che compilarle ci è costato lacrime, sangue e sudore per sceglierne solo dieci.

Mirko Dommabbestia
5. Spelljammer - Ancient of Days
6. Giöbia - Magnifier
7. Chelsea Wolfe - Abyss
9. Mutoid Man - Bleeder

Luca Cavallo
1. All Them Witches - Dying Surfer Meets His Maker
2. Isaak - Sermonize
3. Toundra - IV
4. Sunpocrisy - Eyegasm, Hallelujah!
5. Cigale - Cigale
6. Stearica - Fertile
7. Acid King - Middle of Nowhere, Center of Everywhere
8. La Batteria - La Batteria
9. Ecstatic Vision - Sonic Praise
10. Squadra Omega - Altri Occhi Ci Guardano

Mari Knox Knox
1. Ecstatic Vision - Sonic Praise
2. Monolord - Vaenir 
3. Pombagira - Flesh Throne Press 
7. Radar Men From The Moon - Subversive I 
8. CHRCH - Unanswered Hymns 
9. Hyperwülff - Volume 1: Erion Speak 

Carlo Cantisani
1. Stearica - Fertile
2. Steve Von Till - A Life Unto Itself
3. Chelsea Wolfe - Abyss
4. Primitive Man - Home Is Where Hatred Is 
5. Dark Buddha Rising - Inversum
6. Godspeed You! Black Emperor - Asunder, Sweet And Other Distress
7. King Woman - Doubt
8. Monolord - Vaenir
9.
Giöbia - Magnifier
10. The Body - The Tears of Job

Mattia Zanotti
1. Isaak - Sermonize
2. Elder - Lore
3.
Godspeed You! Black Emperor - Asunder, Sweet And Other Distress
4. Baroness - Purple
5. Tame Impala - Currents
6. Kadavar - Berlin
7. Sunpocrisy - Eyegasm, Hallelujah!
8. Void of Sleep - New World Order
9. The Body - The Tears of Job
10. Grime - Circle of Molesters

Christian Lanzi

Emiliano "Witchcraft" Sammarco
2. Monolord - Vaenir 
5. Fuzz - II 
7. Ecstatic Vision - Sonic Praise 
8. Kadavar - Berlin
9. Tame Impala - Currents 

lunedì 28 dicembre 2015

MARIJUANAUT VOL.II: Ecco il secondo capitolo della compilation di Doommabbestia Webzine

Doommabbestia Webzine is happy to announce the release of Marijuanaut Vol.II, the second chapter of its compilation in "free download" that includes the best of the 2015's Italian underground and a preview of the imminent 2016. A single CD starring BLACK RAINBOWS, DOOMRAISER, FABIO CUOMO, GRIME, HUMULUS, GIOBIA, NIBIRU, OSSO, ISAAK, IZO, SUNPOCRISY, SATORI JUNK, THREE EYES LEFT, MY HOME ON TREES and VOID OF SLEEP
The cover was designed by Luca Martinotti from SoloMacello, author of some of the most beautiful graphics of the year just past. 
Special thanks to all the bands and the record labels that have supported the initiative. Once again, the invitation is: take and smoke it all! 

ITA: Doommabbestia Webzine è felice di annunciare l’uscita di Marijuanaut Vol.II, il secondo capitolo della sua compilation in "free download" che racchiude il meglio dell’underground italiano del 2015 e qualche anticipazione dell’imminente 2016. Un unico CD questa volta, con protagonisti BLACK RAINBOWS, DOOMRAISER, FABIO CUOMO, GRIME, HUMULUS, GIOBIA, NIBIRU, OSSO, ISAAK, IZO, SUNPOCRISY, SATORI JUNK, THREE EYES LEFT, MY HOME ON TREES e VOID OF SLEEP
La copertina è stata realizzata da Luca Martinotti di SoloMacello, autore di alcune delle grafiche più belle dell’anno appena passato. 
Un ringraziamento particolare va, oltre alle band presenti sulla compilation, alle etichette discografiche che hanno supportato l’iniziativa. Ancora una volta, l’invito è: prendete e fumatene tutti!

giovedì 24 dicembre 2015

ABYSMAL GRIEF: Live esclusivo a Rozzano (MI) il 5 marzo 2016

Gli Abysmal Grief si esibiranno dal vivo in uno dei loro macabri ed occulti rituali Sabato 5 Marzo 2016 al Circolo Svolta di Rozzano (MI), in quella che sarà l’unica data al nord Italia fino almeno a dopo l’estate del medesimo anno!

Un’occasione unica per assistere ad uno dei tanto rinomati e selezionati live del gruppo prima della partenza di quest’ultimo in aprile per un tour europeo, che li vedrà impegnati anche al Roadburn Festival!

Per gli Abysmal Grief sarà l’occasione perfetta per presentare ai fan il nuovo ed celebrato disco “Strange Rites Of Evil”, quarto full length della loro carriera, ampiamente acclamato da molti media di settore:

“Disco di indicibile fascino perverso, Strange Rites Of Evil: non abbiate la codardia di rifuggirne l’ascolto”. (Metalitalia.com);

“Non si può far a meno di chiudere gli occhi e lasciarsi trasportare dalla maestria con cui i Nostri costruiscono trame lugubri e sul serio angustianti, sulle quali spicca l’ugola profonda e salmodiante di Necrothytus, gran cerimoniere d’altri mondi e di macabri rituali”. (Rock Hard Italia);

“Strange Rites Of Evil è ulteriore conferma della validità del collettivo genovese che non mancherà di raccogliere consensi tra gli appassionati del vecchio dark-doom di casa nostra. Vecchio ma sempre attuale, è chiaro”. (Metallus.it).

Ad aprire la serata non mancheranno tre più che valide entità:

URNAA (old-school black metal, da Torino)
SATORI JUNK (acid doom, da Milano)
VOLTUMNA (black-death metal, da Viterbo)

Presto ulteriori info, orari, prezzo, locandina ufficiale e altro.

Stay tuned!

FILTH IN MY GARAGE: Firmano per Argonauta Records

Un nuovo nome si aggiunge alla famiglia Argonauta Records: i Post Hardcore / Noise Rockers italiani FILTH IN MY GARAGE. La band entrerà in studio nei prossimi giorni per registrare il nuovo album.
Nati a settembre 2007 ad opera di Matteo, Luca e Stefano, i FILTH IN MY GARAGE hanno immediatamente creato una manciata di canzoni basate su riff di chitarra distorti, accordi dissonanti e tempi spezzati che si sposano con l’attitudine post hardcore. Il gruppo ha pubblicato tre EP e l’attuale line-up è formata da Stefano – voce, Matteo – chitarra, Giacomo – chitarra, Simone – basso, Mauro – batteria.

Il primo full length vede la luce tre anni dopo l’EP 12.21.12, che ha gettato le basi per una vera e propria rinascita da un paesaggio apocalittico, portando la band verso nuovi e meno frenetici orizzonti, meno standardizzati e più spontanei.

“Songs from the Lowest Floor” verrà pubblicato in CD/DD da ARGONAUTA Records il 4 marzo 2016.


lunedì 21 dicembre 2015

VANESSA VAN BASTEN: Ristampa in LP de "La stanza di Swedenborg"

A quasi dieci anni dalla sua prima pubblicazione, ritorna ora disponibile - per la prima volta in vinile - “La stanza di Swedenborg”. Originariamente pubblicato da Cold Current Productions/Radiotarab Records/Noisecult/Eibon Records nel 2006 e ormai esaurito da tempo, è la genovese Taxi Driver Records a farsi carico dell'onore di ripubblicare l’esordio dei Vanessa Van Basten, a suo modo ormai un piccolo classico del post-rock italiano.
Per acquistare la vostra copia non dovete fare altro che cliccare QUI.

giovedì 17 dicembre 2015

BARONESS: Purple (Review)

PROG - SPACE - SLUDGE
Ci sono album che non si possono raccontare solo con le parole, che sbocciano da amori nati per caso, da incontri furtivi, da squarci di genialità atipica, a volte persistente, a volte fine a se stessa o comunque poco longeva. La speranza c'era, come quella di un'amante voglioso della sua donna che non vede da tempo e spera di trattenerla il più a lungo possibile nel suo letto, ma sinceramente - soprattutto per scaramanzia - non mi aspettavo assolutamente nulla dal nuovo album di Baroness, credevo che anche loro si fossero irrimediabilmente persi in chissà quale girone dantesco, a combattere con una depressione post parto che pensavo li avesse annientati da dentro, facendo vacillare anche il mio amore per loro. Ma come in tutti i rapporti nella vita, prima o poi la crisi arriva sempre e quando questo accade un bivio come per magia si insinua nel mezzo del nostro cammino. Abdicare e cercare un altro trono, lasciare che il tempo faccia il suo corso, aspettando tra cumuli di noia e una vita di repressione e infelicità, o prendere di petto la situazione, combattere, credere in un rapporto, per quanto apparentemente logoro. Io dal mio canto nonostante lo scoraggiamento persistente degli ultimi anni non mi sono dato mai per vinto, ma le cose non si siatemano mai da sole e soprattutto mai senza la volontà dell'altra parte. E a questo punto cos'è accaduto? Vi starete chiedendo. Be' a questo punto ho ascoltato il nuovo Purple album e l'amore è rinato in un esplosione di sesso e di suoni che si sono rincorsi in aria per tutta la notte, divenendo una moltitudine di colori, di capacità sopite da ben sei anni - gli anni intercorsi tra il Blue record e il Purple album - nel mezzo un doppio lavoro (Yellow & Green), che aveva sentenziato una caduta vertiginosa verso un oblio quasi irrecuperabile, una perdita d'ispirazione e di speranza per i tanti fans della prima ora che vedevano nel Red album il loro Santo Graal. 

mercoledì 16 dicembre 2015

LORD VICAR: Unica data italiana il 15 Gennaio

Noisy Hours, il programma hard'n'heavy di Radio Rete 104, il circolo cooperativo Libero Pensiero e l'Associazione Risuono presentano:

LORD VICAR - UNICA DATA ITALIANA

15 Gennaio 2016 

Tornano in Italia gli ormai leggendari Lord Vicar per un'unica data nel nostro paese, al Circolo Libero Pensiero di Lecco.
Prossimi a pubblicare il loro terzo album "Gates Of Flesh", la multinazionale del doom metal (Fin/Swe/UK con ex componenti di Reverend Bizarre, Count Raven, Saint Vitus tra gli altri) verrà accompagnata dai Satori Junk (acid doom) e dagli Electrospoon (heavy psych),
due band orgogliose di partecipare a una serata dedicata alla musica del destino....DOOM ON!!!"

Ingresso: 7 Euro

Inizio concerto ore 21.30

Qui sotto l'evento facebook:

SHE HUNTS KOALAS: Firmano per Argonauta Records e primo singolo in streaming

Si uniscono alla famiglia ARGONAUTA Records i SHE HUNTS KOALAS, autori di un Heavy Psych Doom Rock notturno ed emozionale.
Nati a Tolosa (Francia) ad opera di Julien Aoufi (batteria), François Cayla (basso & voce), Alex Gavalda (chitarra) e Dan Letellier (Machines/voce) , i SHE HUNTS KOALAS hanno iniziato a sperimentare e a lavorare su un universo oscuro e malinconico, pieno di ombre in cui larsen, drone, muri di chitarra e una batteria potente flirtano con doom, sludge e voci eteree.
La musica dei SHE HUNTS KOALAS è un viaggio dalla profondità all’astrale, un incontro tra monoliti dimenticati e satelliti interstellari. Bisbigli e urla allucinate creano un’alchimia tra dolcezza e violenza.
Il nuovo album “Terra Dementia” verrà pubblicato in CD da ARGONAUTA Records l’8 aprile 2016.


MONOMYTH: Nuovo album a marzo

Uscirà a marzo 2016 per Suburban Records il terzo album degli astronauti olandesi Monomyth.
Intitolato Exo, sarà un'ideale conclusione della trilogia iniziata con l'album omonimo, che si propone di "scoprire e mappare nuovi territori". 
Sarà composto da cinque nuovi brani ed è già possibile ascoltare un teaser.
Artwork qui sotto.

martedì 15 dicembre 2015

SUNPOCRISY : Eyegasm,Hallelujah! (Review)

POST METAL - PROGRESSIVE
Ammetto candidamente di non avere mai ascoltato i Sunpocrisy su disco, ma di averli ascoltati più volte live.
Dopo aver ascoltato "Eyegasm, hallelujah", però, ho dovuto recuperare e mi sono ascoltato anche Samaroid Dioramas" (ma questa è un'altra storia).
Questa è una recensione che sono davvero felice di fare sia per campanilismo, sia per il fatto che ho potuto ascoltare in anteprima un lavoro che, a mio avviso, deve essere considerato ai vertici della scena post-metal Italiana e che dovrebbe ,grazie a questo disco, ritagliarsi un proprio spazio anche in Europa.
Il disco rimane in bilico per tutta la sua durata, oltre 70 minuti, fra aggressività e melodia,e non è per nulla facile da ascoltare.
Richiede, giustamente, una grande attenzione che se non data rischia di svilire un'ottimo lavoro (se non avete voglia di impegnarvi, secondo me non dovreste neppure ascoltarlo).

lunedì 14 dicembre 2015

ORANSSI PAZUZU: Nuovo album in uscita a Febbraio

I finlandesi Oranssi Pazuzu, sono pronti a dare alla luce il loro quarto album studio che s'intitolerà "Värähtelijä".
L'album è in fase di ultimazione e verrà pubblicato in tutto il mondo il 26 Febbraio per le etichette Svart Records e 20 Buck Spin su CD, 2xLP e piattaforme digitali.
Qui sotto vi riportiamo la tracklist.







Värähtelijä Track Listing:
1. Saturaatio
2. Lahja
3. Värähtelijä
4. Hypnotisoitu Viharukous
5. Vasemman Käden Hierarkia
6. Havuluu
7. Valveavaruus







BLACK TUSK: Nuovo brano in streaming

Il 29 di Gennaio verrà pubblicato il nuovo album dei Black Tusk, ultimo registrato assieme ad Athon , scomparso a Novembre dello scorso anno. 
S'intitolerà "Pillars Of Ash" ed uscirà per Relapse Records. E' stato pubblicato il secondo singolo "Born Of Strife" da poter ascoltare in streaming attraverso Decibel Magazine, per dargli un ascolto cliccate QUI.

ORNAMENTS: Il 28 Dicembre a Frattamaggiore

LUNEDì 28 DICEMBRE
presentano:
ORNAMENTS 
Spiritual Drone Core (da Bologna)

Open act : DISPHERE Post core (da Napoli)

After : Dj Bondage

Al Sound Music Club
Traversa II Giuseppe Mazzini, 8, 80027 Frattamaggiore

Ingresso: 5 euro 
Start : ore 22;30




I Cattivi Guagliuni presentano gli Ornament da Bologna

Il cuore e la vita, il soffio e il sangue.
L’uomo, l’animale e infine, l’anima. 
Un viaggio antico come il mondo, esoterico, spirituale, filosofico e vivifico, un viaggio che parte dall’uomo e nell’uomo entra in una nuova dimensione. 
Sei anni di ricerca, di sperimentazioni in studio e dal vivo e poi il momento di “Pneumologic”, che pone gli Ornaments al centro della scena “spiritual drone core” europea.

Alessandro Zanotti e Davide Gherardi (The Death Of Anna Karina), Enrico Baraldi (Nicker Hill Orchestra) e Riccardo Bringhenti (Workout, Ungar Trio, Welch, 7 Note In Nero) sin dal loro esordio hanno elaborato un suono che fondesse le geometrie del post rock con le profondità doom metal e le suggestioni prog.

Dopo il "Metamorphosplit" insieme agli Zeus! (Luca Cavina: Calibro 35 - Paolo Mongardi: Fuzz Orchestra; ex Jennifer Gentle; ex Ronin), gli Ornaments faranno tappa nel Sud Italia.

“C’è vita dopo l’hardcore visionario degli Isis. 

Una nuova esistenza: il soffio di vita che arriva dal Pneuma degli Ornaments”


I Disphere nascono a Napoli nel 2005, fondati da Michele e Carmine Pirozzi, come band dedita ad un grindcore progressivo di stampo scandinavo (Nasum, Visceral Bleeding, Coldworker). Dopo la pubblicazione di due album (Abscience, 2007, e Shinra Tensei, 2010, con l'etichetta vicentina GRINDPROMOTION), la svolta nel sound della band : abbandonate le sonorità più aspre ed estreme, l'act partenopeo si dedica ad un post metal alternativo di matrice Statunitense (TOOL, ISIS, NEUROSIS), colorato dall'immancabile vena progressiva che contraddistingue i Disphere fin dalla loro nascita. La data palindroma 11-11-11 sancisce il cambiamento definitivo della band, che consegna al pubblico il primo video ufficiale, del singolo VERMIN SKIES, brano estratto dall'album 'SINK TO THE CORE'. Nel marzo 2012 l'ingresso in studio e il 21 settembre 2012 ecco pronto il terzo full lenght, 'SINK TO THE CORE'. Nel 2013 l'ingresso in pianta stabile del batterista Antonio Mocerino.

Nel 2015 la band presenta il nuovo album “Montain”.



TEVERTS: Svelati artwork e tracklist del nuovo album

La band di Benevento Teverts, svela l'artwork e la tracklist del nuovo album intitolato "Towards The Red Skies". L'album verrà pubblicato a Febbraio 2016 per l'etichetta Karma Conspiracy Records e sarà disponibile in digipack, vinile (nero, verde e rosso) ed in digitale. L'artwork è stato realizzato da Luca di SoloMacello e potete ammirarlo qui accanto.

TRACKLIST:
1)CONTROL
2)TOWARDS THE RED SKIES
3)CHARLES DEXTER WARD
4)TWO COINS ON THE EYES
5)SHINE
6)THE SANCTUARY

domenica 13 dicembre 2015

AMPLIFEST 2016: Annunciati i Neurosis

Il 2015 è ormai giunto al termine e s'inizia a prepararsi al 2016 con i conseguenti festival. Amplifest spara subito il primo botto per la sesta edizione che si svolgerà in Portogallo e precisamente all' Hard Club di Porto. I Neurosis sono i primi ad essere annunciati pronti a festeggiare anche i qui i loro 30 anni di attività.
Inoltre, l'esperienza Amplifest, verrà estesa ad una quattro giorni imperdibile con concerti il 19 Agosto, per il "Not a Warm-up" night ed il 22 Agosto. I biglietti sono già in vendita attraverso AMPLISTORE, sia per la classica due giorni che per la versione estesa di quattro giorni. Qui sotto vi riportiamo i prezzi:


Amplifest 2016 Weekend Experience (August 20 & 21)
- 69€ until January 11;
- 75€ from January 12 onwards


Amplifest 2016 Extended Experience (August 19, 20, 21 & 22)
- 89€, limited to 200

THE GOLDEN GRASS: Firmano per Listenable Records

L'etichetta Listenable Records annuncia di aver accolto nel proprio roster il trio di Brooklyn The Golden Grass con conseguente uscita del loro secondo album, seguito del loro debutto per Svart Records pubblicato nel 2014.
Influenzati da band come The James Gang, The Allman Brothers, Grand Funk Railroad, Budgie, Blue Cheer e Blackfoot, i The Golden Grass riescono a sintetizzare tutte queste influenze.
Con due tour europei già sotto la cintura, la band tornerà in Europa per la terza volta nel mese di maggio. Il viaggio comprende un'apparizione all'edizione 2016 dielFreak Valley Festival.
Nelle prossime settimane verranno annunciate ulteriori novità quindi rimanete sintonizzati!





giovedì 10 dicembre 2015

DOOMRAISER: Cambio di formazione

La band romana Doomraiser cambia formazione, ecco il comunicato ufficiale della band:

"In questi ultimi giorni dell'anno annunciamo che i Doomraiser e il chitarrista Giulio "Serpico" Marini hanno deciso di separare le loro strade. La band proseguirà momentaneamente come un 4-piece, in attesa di trovare una valida sostituzione, ed è già al lavoro su nuovi brani per il seguito di "Reverse (Passaggio Inverso)" ".

MOUNTAIN TAMER: pronto il debutto con Argonauta Records

L'heavy psych trio californiano dei Mountain Tamer ha confermato per il 12 febbraio 2016 l'uscita del loro nuovo disco omonimo per Argonauta Records.
Rivelata anche copertina e tracklist, oltre ad un brano che è possibile ascoltare in anteprima.

mercoledì 9 dicembre 2015

GO DOWN RECORDS: 12 anni di Go Down al Bloom di Mezzago

HAPPY BIRTHDAY:
12 ANNI DI GO DOWN RECORDS
SABATO | 12-12-2015 | BLOOM – MEZZAGO (MB)

Label merch, LP & CD stands, fanzines, artworks, 2 palchi, live-shows e DJ-set a partire dalle 18:30

On stage:

Gli Avvoltoi - Slick Steve And The Gangsters - Lu Silver And String Band - Veracrash - Ananda Mida - Lord Shani - Da Captain Trips - Mad Penguins - Jena - The Wild Scream - The Swede



La Go Down Records festeggerà sabato 12 dicembre 2015 i suoi 12 anni di attività al Bloom. 
Sul palco del famoso live club di Mezzago (MB) saranno protagoniste sia le band "storiche" che le "nuove leve" della label italiana, mentre fanzines e labels indipendenti amiche presenteranno le loro nuove uscite, per ribadire anche in questa occasione ciò che la Go Down Records ha sempre sostenuto in tutti questi anni: la “musica indipendente” intesa come energia creativa, coinvolgimento, passione, libertà artistica ed amicizia.

Tra le tante band in lineup ci saranno i milanesi Veracrash, che col loro esordio “Ghost EP” furono tra le prime produzioni del 2006; Lu Silver And String Band, nuovo progetto di Luca Donini (già voce degli Small Jackets ed artista della famiglia Go Down dal primo giorno). Fra le “nuove leve” vi presenteremo: i piacentini Da Captain Trips prodotti da Vincebus Eruptum ed autori di musica strumentale a cavallo tra psichedelia e stoner; i grintosi Jena con la loro miscela di southern metal e stoner; The Wild Scream interpreti di blues rock dal padovano; The Swede energetici promotori del redivivo rock'n'roll, i bresciani Mad Penguins furioso stoner-punk, il raffinato soul psichedelico dei milanesi Lord Shani e gli Ananda Mida nelle cui file vedremo musicisti a noi noti in un progetto così nuovo da essere completamente inedito e che verrà svelato soltanto sul palco.

Headliners della serata il funambolico swing'n'roll dei Slick Steve And The Gangsters guidato dal mago Slick e gli Avvoltoi, storica band neo-beat bolognese che ha festeggiato proprio quest’anno i 30 anni di carriera con un concerto indimenticabile all'Estragon di Bologna.

In occasione di questo dodicesimo compleanno, l’ingresso di 10 euro sarà comprensivo di una uscita Go Down Records (cd o lp) in omaggio, perchè non è solo un live party della label ma di tutti i fans e sostenitori della Go Down Family!


HAPPY BIRTHDAY: 12 ANNI DI GO DOWN RECORDS
12.11.15 | Bloom, Mezzago (MB)
Ingresso ridotto fino alle 19:00 a 5 euro con CD Go Down incluso
Dalle 19:00 ingresso a 10 euro con CD Go Down incluso

After show w/ djs DAVID MARTIN - EDI ROMA


MARNERO: Anteprima dal nuovo album e tour italiano

Prepariamoci alla fine di quest'anno, visto che il 2016 si aprirà con una potente dose di disagio e rabbia grazie al nuovo album dei Marnero, "La Malora", in uscita il primo gennaio.
La band ha pubblicato recentemente "Il Pendolo", primo brano estratto dal disco accompagnato da un videoclip che vi postiamo in fondo alla pagina. Il video è stato girato da Sav. F. Gaviria ed è ispirato e tratto dal lungometraggio del 1983 "The Pendulum, The Pit and Hope" di Jan Svankmajer.
"La Malora" chiude la Trilogia del Fallimento, composta da "Il Sopravvissuto" e "Naufragio Universale", uscirà su Sangue Dischi, To Lose La Track, Shove, Fallo Dischi e Escape From Today ed è possibile partecipare alla sua coproduzione: date un'occhiata alla pagina di Produzioni dal Basso.
Infine, fate attenzione alle date italiane del prossimo tour, e buon disastro!









ELEVATORS TO THE GRATEFUL SKY: Nuovo album in uscita a marzo 2016

Siamo lieti di apprendere e diffondiamo volentieri la notizia che la stoner rock band siciliana Elevators to the Grateful Sky ha raggiunto un accordo con l'etichetta inglese HeviSike Records per l'uscita del loro secondo album.
Intitolato Cape Yawn, il disco vedrà la luce in data 11 marzo 2016. Al momento è possibile ascoltare un'anteprima della bellissima title-track e ammirarne qui sotto la copertina, opera di Sandro Di Girolamo (cantante della band).

A CONFUSED DOOMENICA: Appuntamento live questo weekend all'XM24

Riceviamo e divulghiamo l'interessante evento: A Confused Doomenica una super serata dedicata alle sonorità lente ed oscure organizzata dal collettivo indipendente Bolognese FRIGOTECNICHE.

L'appuntamento è per Domenica 13 Dicembre  alle ore 22:00 presso i sotterranei dell'XM24 di Via Fioravanti 24 (Bologna).

Un'imperdibile live prima delle feste Natalizie in cui si alterneranno sul palco ben 4 formazioni proveniente dal panorama undeground Italiano.

lunedì 7 dicembre 2015

ISAAK: Sermonize (Review)

STONER METAL
Molte, forse troppe cose da dire su uno degli album più importanti e attesi in ambito underground italiano di questo 2015. Possiamo iniziare dicendo che si tratta a tutti gli effetti dell'esordio ufficiale con il nuovo moniker, a tre anni di distanza da quel terremoto sonoro rispondente al titolo di The Longer the Beard, The Harder They Sound, ristampato sì da Small Stone a firma Isaak, ma che fu comunque licenziato alla sua uscita come il secondo album dei Gandhi's Gunn. Potremmo continuare dicendo che in questi tre anni la formazione genovese è riuscita a riprendersi da un evento disastroso come il furto della propria strumentazione (anche grazie ad un'ottima campagna di crowdfunding) e che già ad inizio anno ci aveva dimostrato di aver mantenuto il suo ottimo livello compositivo con The Choice, lunghissimo pezzo contenuto nello split con i Mos Generator. Per poi chiudere dicendo che questo è anche l'ultimo album che vede al basso Massimo "Maso" Perasso (sostituito da Gabriele Carta) e che riesce a superare tutte le aspettative che potevamo nutrire su questo nuovo capitolo.

giovedì 3 dicembre 2015

GOZU: Pronto il nuovo album

Come i Wo Fat (causa trasferimento uffici della Small Stone il prossimo anno), anche i Gozu sono pronti a far uscire il loro nuovo album con Ripple Music a primavera 2016.
Il seguito di The Fury of a Patient Man si intitola Revival e, al momento, è possibile soltanto ammirarne l'ottimo artwork di Chris Smith (qui sotto).
Restiamo in attesa di tracklist e (magari) qualche anteprima!


MONSTER MAGNET: Cobras and Fire (Review)

STONER - SPACE - PSYCH
Ci sono band che meritano di essere presentate in punta di piedi, lasciando qualche spiraglio, per far entrare i pensieri di chi legge senza strangolare la verità. Ci sono band che ci lasciano sorrisi squarciati e lacrime rapprese, che scrivono storie attraverso i nostri occhi facendole divenire ricordi. I Monster Magnet per me sono una di quelle band, capaci di suscitare continue emozioni, seppur non sempre belle, così come fa la vita d'altronde. La musica in fondo ha il compito non solo di accompagnarci, ma è soprattutto la memoria descrittiva delle nostre sensazioni.
La prima volta che ascoltai i Monster Magnet ne rimasi rapito, avevo all'incirca tredici anni, il pezzo era Nod Scene dal mastodontico Spine of God (1991). Una volta non c'era internet, la musica la masterizzava sottobanco il negozio di dischi che si
adeguava per non fallire, o te la passava qualche amico che poteva permettersi di comprare dei cd originali.

mercoledì 2 dicembre 2015

JESS AND THE ANCIENT ONES: Nuovo album interamente in streaming

La band finlandese Jess And The Ancient Ones è pronta a dare alla luce il nuovo album dal titolo "Second Psychedelic Coming: The Aquarius Tape" l'11 Dicembre per Svart Records.
E' stato reso disponibile l'ascolto in streaming dell'intero lavoro attraverso Metal Hammer UK. Qui sotto vi riportiamo artwork e tracklist.



Tracklisting for Jess and the Ancient Ones' Second Psychedelic Coming: The Aquarius Tapes
1. Samhain
2. The Flying Man
3. In Levitating Secret Dreams
4. The Equinox Death Trip
5. Wolves Inside My Head
6. Crossroad Lightning
7. The Lovers
8. Goetia of Love
9. Goodbye To Virgin Grounds Forever


MORE INFO:


SEVEN SISTERS OF SLEEP: Svelati i dettagli del nuovo album

Dopo aver firmato per l'etichetta Relapse Records quest'estate, i Seven SisterS Of Sleep pubblicheranno il loro debutto per l'etichetta a Febbraio e s'intitolerà "Ezekiel's Hags".
L'album sarà di gran lunga più ambizioso rispetto al materiale pubblicato fino ad oggi, una miscela velenosa di violenza, follia doom con un severo cenno per l'occulto. Registrato assieme a Paul Miner (Motörhead, Terror, Phobia), "Ezekiel's Hags" porta cinquanta minuti di nuovo materiale attraverso undici brani implacabili.
Qui sotto vi riportiamo l'artwork, la tracklist ed il primo singolo "War Master" da ascoltare in streaming.



Ezekiel's Hags Track Listing:
1. Jones
2. Denounce
3. Gutter
4. Plateau
5. Brother's River
6. Prey
7. Third Season
8. Sacred Prostitute
9. Ud-Nun
10. War Master
11. Bastard Son


SUNPOCRISY: Ecco i prossimi appuntamenti live

Dopo l'incredibile release party dello scorso sabato a Brescia i SUNPOCRISY annunciano le date di supporto al nuovo album EYEGASM, HALLELUJAH!.
















04.12.2015 @ Arci Svolta, Rozzano (MI) w// Agent Fresco
18.12.2015 @ Linificio Clam, Lodi
20.12.2015 @ Bocciodromo, Vicenza
08.01.2016 @ tba
09.01.2016 @ KM33, Trezzo sull’Adda (MI)
22.01.2016 @ Arci Dallò, Castiglione delle Stiviere
23.01.2016 @ tba
30.01.2016 @ Cooperativa Portalupi, Vigevano - tbc
06.02.2016 @ Torino - tbc
12.02.2016 @ Acropolis Vimercate (MB)
13.02.2016 @ COX 18, Milano
04.03.2016 @ Edonè, Bergamo
18.03.2016 @ Orange Rock Club, Pescara - tbc
19.03.2016 @ Arci Area, Carugate (MI)
22.04.2016 @ Free Ride, Perugia - tbc
24.04.2016 @ Punky Reggae Pub, San Zenone degli Exelini (TV)
07.05.2016 @ INK Club, Bergamo

HOLLOW LEG: Nuovo album in uscita il 4 Marzo


Gli Stoner Sludgers americani HOLLOW LEG pubblicheranno il loro atteso nuovo album “CROWN” su ARGONAUTA Records il 4 marzo 2016. Mixato da SANFORD PARKER e masterizzato da COLLIN JORDAN, “Crown” rappresenta un enorme passo in avanti per la band della Florida che propone un aggressivo Heavy Sludge con un groove Southern. Il teaser del disco è disponibile qui: https://youtu.be/0C_kj_ZQrec .
CROWN sarà disponibile anche in edizione limitata come vinile “Beer”/Swamp Green” splatter e può essere ordinato qui con spese di spedizione gratuite in tutto il mondo: http://shop.pe/MyRFP





Tracklist:
SIDE A
Seaquake
Coils
Electric veil
Atra

Side B
Serpent in the ice
Seven heads
New cult



martedì 1 dicembre 2015

STEARICA: Nuovo video live del brano "Halite"

La band torinese Stearica ha realizzato un nuovo videoclip del brano "Halite" facente parte dell'ultimo acclamato album "Fertile" , le riprese sono state realizzate al Monolith Studio di Brescia. 
Questo video è stato curato e prodotto da Gabriele Ottimo al Superbudda Studio ed è particolarmente adatto a descrivere il reale impatto che la musica di questa band può avere sull'ascoltatore.
Ve lo proponiamo qui sotto, buona visione!

lunedì 30 novembre 2015

TUNA DE TIERRA: EPisode I:Pilot (Review)

PSYCHEDELIC - STONER ROCK
Pensate se fosse possibile lasciare questo pianeta per trasferirsi in un posto incontaminato in un'altra galassia. Quale sarebbe la colonna sonora ideale per questo viaggio? Sicuramente i campani Tuna De Tierra sarebbero una scelta più che azzeccata, nati nei primi mesi del 2013 dalla collaborazione tra il chitarrista/cantante Alessio De Cicco  ed il bassista Luciano Mirra ai quali si aggiunge il batterista Jonathan Maurano per la realizzazione del loro primo EP "EPisode I:Pilot" totalmente autoprodotto.
La loro musica viene perfettamente raffigurata dall'artwork scelto per questo primo lavoro: suoni desertici, allucinogeni, un trip psichedelico perfetto.
Tre tracce che risultano essere un biglietto da visita perfetto nelle quali la band riesce a concentrare nel miglior modo possibile tutta la loro visione di musica.

venerdì 27 novembre 2015

DEADSMOKE: Firmano per Heavy Psych Sounds

Nuovo ingresso nel roster dell'etichetta romana Heavy Psych Sounds, questa volta si tratta della sludge/doom band italiana Deadsmoke.
La band si è già esibita al Duna Jam la scorsa estate e potrete vederli anche alla seconda edizione dell' HPS Fest a Roma il 12 Dicembre! Il loro omonimo album verrà pubblicato alla fine di Marzo  in vinile, cd e digitale seguito da un tour europeo.
Qui sotto il video teaser!




WOWS: Nuovo album interamente in streaming

Gli Atmospheric Doom/Post Metallers italiani WOWS hanno appena pubblicato il nuovo album AION: http://shop.pe/rzIEF. Influenzati da Pelican, Tool e Neurosis, i WOWS hanno creato un disco atmosferico e complesso, che può essere ascoltato qui sotto.





giovedì 26 novembre 2015

HEAVY PSYCH SOUNDS FEST VOL.II: Ecco il timetable

L'11 ed il 12 Dicembre si terrà la seconda edizione dell'Heavy Psych Sounds Fest al Traffic Club di Roma, super evento che vede la partecipazione di grandi band italiane e non.
Oggi è stato pubblicato il timetable dell'evento che potete visionare qui sotto!
Per acquistare il vostro biglietto sarà sufficiente cliccare QUI.




GREENLEAF: Nuovo album a febbraio 2016

I Greenleaf hanno annunciato che uscirà il 26 febbraio 2016 il loro sesto album in studio, nonchè debutto con la loro nuova etichetta Napalm Records.
Il titolo è Rise Above the Meadow, copertina (di Sebastian Jerke) e tracklist qui sotto.

BLACK COBRA: Tutti i dettagli sul nuovo album

I Black Cobra hanno finalmente rivelato cover e tracklist di Imperium Simulacra, il loro quinto album in uscita il 26 febbraio 2016 per Season of Mist
Le trovate in coda all'articolo, ed è già possibile ascoltare su The Obelisk l'opener Challenger Deep.

mercoledì 25 novembre 2015

VILLAGERS OF IOANNINA CITY: Live il 7 Dicembre in Puglia

A Desert Odyssey, in collaborazione con l’associazione culturale Experience Factory presenta il concerto della band greca Villagers of Ioannina City previsto per il 7 dicembre 2015 presso i Laboratori Urbani G_Lan di Alberobello. 
La band post Stoner che mescola nella sua musica rock psichedelico e musica tradizionale ellenica approda nella Capitale dei Trulli per l’ultima tappa, nonché unica al sud Italia, del loro primo tour europeo che ha visto il gruppo esibirsi, tra le innumerevoli date, nelle più importanti capitali del continente.
I Villagers of Ioannina City sono una band greca formatasi nel 2007. La loro musica si presenta come un meltin’ pot di post stoner, rock psichedelico e musica tradizionale ellenica. Il gruppo fonde la musica folk con le moderne forme psichedeliche, creando un suono in cui lo strumento solista dominante è il clarinetto. La band ha conquistato un posto di rilievo nella scena stoner europea grazie alla pubblicazione dell’album “Riza”, considerato uno dei migliori lavori della scena Underground prodotti nel 2014. I loro live si caratterizzano per una forte carica e un grande coinvolgimento del pubblico grazie al sound granitico e, allo stesso tempo, ricco di atmosfere trascinanti. L’energia della band potrà essere assorbita il 7 dicembre, alle 21.01, presso i Laboratori Urbani G_Lan di Alberobello, dove la band concluderà, con l’unica tappa al sud Italia, un lungo tour che li ha visti calcare i palchi delle principali città europee. Il prezzo del biglietto è di 5 euro. 
L'esperienza del collettivo A Dessert Odyssey inizia nel settembre 2013, quando il connubio di due tra le più belle e valide realtà della Puglia, la musica rock e il mare, ha portato alla realizzazione di un mini festival sulle spiagge di Capitolo (Monopoli) che ha ottenuto un ottimo successo di pubblico nonostante un bill composto esclusivamente da band emergenti della scena musicale rock pugliese. A Desert Odyssey, nel corso degli ultimi due anni, ha portato band dell'underground nazionale in Puglia, collaborando con realtà attive sul territorio e valorizzando le band emergenti del panorama regionale. L’attività del collettivo è culminata nel settembre 2015 quando, in collaborazione con Demodè e Rockcult, ha realizzato “A Desert Odyssey Fest”, quello che si è rivelato il più importante festival stoner del sud Italia. L’evento ha ospitato, tra gli altri, la leggendaria band americana “Karma to burn”, di diritto nel gotha delle più note band stoner del mondo. L’evento ha riscontrato un eccellente successo di pubblico con spettatori provenienti da tutta la regione e oltre. 
Per l’imminente evento che varca, anche questa volta, i confini nazionali, il collettivo ha stretto collaborazione con Experience Factory, associazione culturale di Alberobello attiva dal 2012 sul territorio regionale nell’organizzazione di eventi prettamente musicali (tra gli altri Calibro 35, Lombroso, Fuzz Orchestra, Daikaiju from U.S.A., The Sons of Anarchy)
Per ogni informazione sulla serata si rimanda alle pagine Facebook di A Desert Odyssey, Experience Factory e al sito 




Contatti:
3898223526 (Alessio)
3392400617 (Alberto)
3398838833 (Simone)

SUNPOCRISY: Eyegasm, Hallelujah! - Release Party

Sabato 28 novembre il Colony di Brescia ospiterà il release party di "Eyegasm, Hallelujah!” il nuovo album dei SUNPOCRISY. La band ci offrirà uno show multimediale memorabile durante il quale verrà riproposto il disco nella sua interezza.














"Eyegasm, Hallelujah!” è già disponibile in CD e digitale. A breve sarà pubblicato anche il doppio LP realizzato in collaborazione con Wooaaargh Records, Dullest Records, Shove Records e Drown Within Records.

"Eyegasm, Hallelujah!" è stato registrato a Ravenna da Riccardo Pasini (The Secret, Nero di Marte, Ephel Duath), il master è stato realizzato a Chicago da Collin Jordan (Eyehategod, Voivod, Pelican, Yob, Wovenhand, Minsk).

Sul concept la band ha dichiarato: "In questo disco, considerato come un sequel di Samaroid Dioramas, il concept è sviluppato dal distacco dalla superficie terrestre, verso il bianco abbagliante, in 9 capitoli. Dove S|D si ferma, E|H riparte, con un sentiero luminoso, dalla lenta rinascita, fino allo sforzo finale, e poi il riposo. Un risveglio, una fuga, da una condizione fisica conosciuta, ad una dipendenza astratta della vita alla vita stessa, attraverso la divenuta consapevolezza del corpo e quello di cui ha bisogno. La figura principale è il pavone, simbolo di rinascita e purezza, forza, resistenza e trasmutazione. Il suo coraggio combatte costantemente con una reale, e umana, consapevolezza riguardo la sofferenza e il dolore, che esplode in una disperata ricerca della sua metà perfetta, finché non viene trovata. Due parti della stessa cosa, fuse insieme danno origine al grande bianco sconosciuto, eyegasm.
Hallelujah!"

"Eyegasm, Hallelujah!" track list:
I. Eyegasm
II: Mausoleum of the Almost
III. Transmogrification
IV. Eternitarian
V. Of Barbs and Barbules
VI. Kairos Through Aion
VII. Gravis Vociferatur
VIII. Festive Garments
IX. Hallelujah!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...