venerdì 21 luglio 2017

GOD IS AN ASTRONAUT: Eremo Club 11/07/2017 (Live Report)

È da tempo che voglio vedere i God is an Astronaut live, e mai ero riuscito a cogliere l’occasione per la trasferta. Così, se la montagna non viene a Maometto, Maometto va alla montagna. Boom. Viene annunciato il tour italiano del gruppo irlandese, con un’unica data al sud Italia a pochi km da casa mia. Inizialmente credo sia uno scherzo, come è possibile che un gruppo del calibro dei God is an Astronaut possa venire qui? Man mano le prove confermano la veridicità del fatto, e per due mesi non vedo l’ora che questo fatidico 11 Luglio arrivi, facendo partire ringraziamenti e benedizioni alle organizzazioni: Rockcult, A Desert Odyssey, Karma Conspiracy e Hellfire. In più il posto designato è l’Eremo Club, una delle venue più interessanti del circuito barese, non nuova a determinate serate ma neanche così abituata.
Bene, dopo aver vissuto l’intera settimana in funzione del concerto (complice anche l’aver finito la sessione estiva), arriva il fatidico giorno.
L’apertura dei cancelli avviene alle 20.30, e subito ci si fionda all’interno dell’Eremo che offre un vastissimo prato (dove è montato un piccolo palco per i tre gruppi di apertura) e una location “interna” più grande che ospiterà il gruppo irlandese. Subito si nota la vicinanza con il mare, che rende il tutto più vivibile e poetico.

venerdì 14 luglio 2017

WITH THE DEAD: pronto il secondo album

I With the Dead, ultimo progetto in studio di Lee Dorrian, hanno annunciato l'uscita del loro secondo album.
Love from With the Dead (questo il titolo) uscirà il 22 settembre per Rise Above Records (chiaramente).
Oltre allo stesso Dorrian, la formazione comprende Tim Bagshaw (chitarra, ex-Ramesses), Leo Smee (basso, ex-Cathedral) e Alex Thomas (batteria, ex-Cathedral).
Copertina a tracklist qui sotto.

GODSPEED YOU! BLACK EMPEROR: in arrivo il nuovo LP

A soli due anni di distanza dal precedente Asunder, Sweet and Other Distress, i Godspeed You! Black Emperor hanno annunciato l'uscita del loro sesto album in studio.
Intitolato Luciferian Towers, il nuovo album della band canadese vedrà la luce il prossimo 22 settembre sotto Constellation Records.
Copertina e tracklist qui sotto.

KING HOWL: i dettagli sul nuovo album

“Rougarou” è il terzo disco dell’heavy blues band sarda KING HOWL. 10 tracce di boogie blues e Rock’n’Roll, una ennesima prova della peculiare impronta stilistica del gruppo, definita nel corso degli anni sulla strada, da un concerto all’altro.
I pattern essenziali del blues vengono miscelati attraverso una attitudine marcatamente Rock’n’Roll, che spinge le composizioni sempre più verso i territori del Classic Rock anni ’70, senza rinnegare il riferimento ad altre importanti influenze come lo Stoner Rock, il proto-punk di fine anni ’60, la psichedelia.

THREE EYES LEFT: copertina, tracklist e primo singolo dal nuovo album

Gli Occult Doom Sludgers italiani THREE EYES LEFT svelano la copertina (opera di SoloMacello) e la tracklist del loro attesissimo nuovo album (trovate tutto qui sotto).
Il disco “The Cult of Astaroth” verrà pubblicato da ARGONAUTA Records in CD/DD il 15 settembre.
Pre-ordini: http://bit.ly/2tLvXTu

lunedì 10 luglio 2017

ULVER: Labirinto della Masone 03/06/2017 (Live Report)

GARM
Non ero mai stato al Labirinto della Masone (il più grande labirinto al mondo), un posto incantato che si trova nei pressi di Parma (località Fontanellato), un posto in cui il tempo sembra essersi fermato, in cui confluiscono non solo i richiami  musicali, ma anche quelli artistici a 360gradi visto che il Labirinto ospita una collezione d'arte, una biblioteca ed è la sede della casa editrice di Franco Maria Ricci. Se poi ti permettono, come in questo caso, di fartelo visitare di notte, con poche torce e la luna a guidarti in un’escursione unica nel suo genere, allora potrai raccontare di aver assistito a qualcosa di magico. 
La passeggiata notturna ci  porta all’altezza della piramide posta dietro al palco dal quale suonerà la band. La piramide è una cappella che sancisce il legame che c’era in tempi antichi fra i Labirinti e la fede, sacro e profano si incontrano e si scontrano innalzando il livello sensoriale ai massimi livelli.
Non poteva esserci luogo più bello per accogliere una band altrettanto unica come gli Ulver. I norvegesi d'altronde sono una di quelle band talmente amate in ambito underground che la maggior parte dei fans della prima ora (quelli che li idolatravano come band Black Metal) sono ancora tutti presenti (o quasi), nonostante l'evoluzione incessante che li ha portati ad essere oggi una band di colto Synth Pop, oscuro, malinconico e dalle tinte gotiche.


LA TRACKLIST DEL LIVE
Posto proprio ai piedi della piramide, come vi dicevo poc’anzi, il palco si erge remissivo, quasi intimidito dalla grandezza che lo circonda. Ad accompagnare i Lupi norvegesi ci pensa l'isolazionismo sonoro di Stian Westerhus che viene accolto timidamente dal pubblico delle grandi occasioni presente in massa al Labirinto. Un’esibizione breve e scarna, un antipasto che scalda i motori per gli Ulver, mattatori incontrastati, band unica, enorme, che ci regala una prova sontuosa ed elegante, pregna di uno spessore emotivo straniante. Reduci dallo straordinario The Assassination of Julius Caesar, i nostri ci ripropongono per intero il disco al cospetto di una splendida luna che sembra essersi affacciata in quello spicchio di paradiso per assistere alla prova di Garm e soci. Le canzoni si susseguono con audacia, legate le une alle altre da un invisibile filo rosso che abbraccia tutte le anime presenti portandole alla divinazione dei sensi. Gli Ulver continuano ad essere un’anomalia all’interno del panorama Metal, un’anomalia che accomuna fans delle più disparate estrazioni musicali che alla fine se ne vanno soddisfatti e appagati, consapevoli di aver assistito ancora una volta alla magia dei Lupi norvegesi. 
Un ringraziamento speciale va ad Orsola, dell'ufficio stampa del Labirinto della Masone. 



Video live a cura di: Rumore Magazine

MONOLORD: In arrivo Rust

L'ARTWORK DI RUST
Notizia attesissima dagli amanti del Doom Metal. I Monolord sono pronti ad uscire con un nuovo attesissimo album dal titolo Rust che segue il bellissimo Vaenir del 2015. L'uscita è prevista per il 29 Settembre via Riding Easy Records, mentre il pre-order partirà da Lunedì 10 Luglio. Di lato potete vedere la copertina del disco. Stay tuned per ulteriori news.

SATOR: Svelate copertina e tracklist di Ordeal

L'ARTWORK DEL DISCO
Gli italiani Sator svelano la copertina e la tracklist del loro nuovo album. Ordeal verrà pubblicato il 1° settembre da Argonauta Records in CD e digitale. I pre-ordini sono già attivi quì
Il primo singolo “Heartache” è stato pubblicato il 7 giugno e potete vederlo cliccando quì. In basso la tracklist e di lato l'artwork del disco.

mercoledì 5 luglio 2017

SOLOMACELLO FEST 2017 (Live Report+Intervista)

Circolo Magnolia, Segrate. Ringrazio Antonio Cassella per le squisite foto. 

Il mondo del black metal ormai da tempo ha preso delle insospettabili e diversificate derive stilistiche, e orde di Berserker hanno affilato le proprie lame e marciato verso la porta della gloriosa Asgard per difendere il sacro metallo. Ma evitando ogni sorta di elitismo o pensiero estremista, lascio ai social network l'arduo compito di fare un'approfondita analisi sull'argomento "hipster black metal" e mi avvio verso il SoloMacello Fest AKA il consueto tentativo milanese di boicottare l'Estate. 

L'apertura della serata è affidata a due band milanesi: prima il crust/sludge e i riverberi apocalittici dei Calvario, poi le melodie post-core soffocate da riff opprimenti dei La Fin. Nella mezz'oretta concessa a ciascuno impostano dei live crudissimi ed infuocati nonostante lo scarso pubblico (probabilmente a causa delle temperature tropicali). 


Calvario

La Fin


lunedì 3 luglio 2017

L'IRA DEL BACCANO: Paradox Hourglass (Review)

HEAVY PSYCH
Non ci hanno fatto aspettare altri sei anni gli Ira del Baccano prima di regalarci il successore dell'eccellente Terra 42 e, fortunatamente, ancora una volta la magica alchimia della band ha funzionato alle perfezione.
La band romana conferma senza indugi di essere indubbiamente una delle voci più valide nel panorama della psichedelia strumentale, per quanto possa essere valido pensare di adottare un'unica definizione per la loro musica; il maggior pregio dei quattro è infatti l'assoluta padronanza degli strumenti che permette loro di lanciarsi in lunghissime jam che catapultano l'ascoltatore in un turbine di sonorità in continuo mutamento.

SKRAECKOEDLAN: firmano con Fuzzorama Records

Fuzzorama Records ha annunciato di aver appena aggiunto al suo roster gli svedesi Skraeckoedlan.
Autori dell'ottimo Sagor (uscito nel 2015), la band ha rivelato di essere in studio al lavoro sul suo terzo album (video) previsto in uscita su Fuzzorama nel 2018.

domenica 2 luglio 2017

WOLVES IN THE THRONE ROOM: nuovo album in uscita a settembre per Artemisia Records

I Wolves In The Throne Room vedono il black metal come una ode per far piovere tempeste, sono considerati una delle band più apprezzate nel panorama della musica pesante ed il 22 Settembre daranno alla luce un nuovo lavoro discografico dal titolo "THRICE WOVEN" attraverso la loro etichetta Artemisia Records.
Nell'attesa di poter ascoltare qualche singolo in streaming date un ascolto all'anteprima che è stata pubblicata che puntualmente vi proponiamo qui sotto.

MONSTER MAGNET: arrivano le ristampe di "Tab" e "Spine Of God" per Napalm Records

Il 1989 segna l'anno di nascita delle leggende dello spacerock Monster Magnet. Tre anni dopo l'uscita del loro primo EP, la band ha pubblicato il suo album di debutto ufficiale "Spine Of God" su Caroline Records il quale è diventato un classico in un istante. L'album di debutto originale "Tab" è stato registrato un anno prima. Il suono pesante di entrambe le release ha aiutato a cementare la reputazione della band. 
Napalm Records ha deciso di rendere omaggio a questi due classici della band i quali verranno entrambi ristampati e pubblicati ufficialmente il 1 Settembre e sarà possibile preordinarli QUI 
Inoltre la band pubblicherà un nuovo album entro la fine del 2017 quindi rimanete sintonizzati per nuovi aggiornamenti.

UFOMAMMUT: nuovo singolo in streaming tratto da "8"

La band piemontese Ufomammut ha pubblicato un nuovo singolo tratto dal nuovo album "8" in uscita per Neurot Recordings a Settembre. Questo nuovo album rappresenta un importante punto di svolta per la band e siamo impazienti di poterlo ascoltare interamente. 
E' stato reso disponibile l'ascolto in streaming di "Zodiac", la traccia più lunga di questo nuovo lavoro della band, più di nove minuti di psichedelia sludge targata Ufomammut.
La pubblicazione di "8" è prevista per il 22 Settembre in formato vinile e CD via Neurot Recordings e su vinile limitato attraverso Supernatural Cat
Qui sotto vi riportiamo il brano da ascoltare in streaming, buon ascolto.

TUNA DE TIERRA: svelato l'artwork del nuovo album e la track list, singolo in streaming su The Obelisk

I Desert Rockers italiani TUNA DE TIERRA svelano l'artwork della copertina del loro atteso omonimo album.
La band ha collaborato con THE OBELISK per la premiere del nuovo singolo “Morning Demon”, disponibile qui:
“Tuna de Tierra” uscirà su ARGONAUTA Records in CD/DD e sarà disponibile dal 22 Settembre 2017.








TRACKLIST:
Slow Burn 
Morning Demon 
Out of Time 
Long Sabbath's Day 
Raise of the Lights 
Mountain 
Laguna

INFO:

HEAVY PSYCH SOUNDS: ecco un po' di novità in uscita per l'etichetta

Entra a far parte della famiglia Heavy Psych Sounds la psychedelic rock band di San Francisco Turn Me On Dead Man. La band riesce a miscelare i paesaggio della musica heavy sperimentale degli anni '60 ed il bombast degli anni '70.
L'etichetta romana riesce, dopo due anni di corteggiamento, ad avere tra le proprie fila la band.

Proseguiamo con le news perchè stanno per tornare anche i Deadsmoke, i quali hanno realizzato un ottimo album d'esordio proprio per l'etichetta romana. Influenzati dal sound di band del calibro di Sleep, Bongzilla ed Electric Wizard i Deadsmoke vanno ad aggiungere un elemento potentissimo alla band Claudio Rocchetti (già negli "In Zaire" ai synth). Ulteriori dettagli sul loro nuovo album verranno svelati nelle prossime settimane.

mercoledì 28 giugno 2017

CHELSEA WOLFE: annunciato il nuovo LP

Chelsea Wolfe ha annunciato l'imminente uscita del suo sesto album in studio, seguito del fortunato Abyss del 2015.
Intitolato Hiss Spun, il nuovo disco uscirà il 22 settembre per Sargent House.
Già disponibili copertina, tracklist e brano in anteprima.

CAMBRIAN: nuova uscita per Taxi Driver Records

Taxi Driver Records annuncia l'uscita di Mobular, primo disco dei Cambrian nell'estate 2017.
Cambrian è un supergruppo “Relaxing Hawaiian Sludge Doom” formato da Boggio Nattero (Carcharodon) a Lap-steel guitar, Electric guitar e Voce, Fabio Cuomo (solo project, Eremite, Mope) a Batteria e Piano, Stefano Parodi (Vanessa Van Basten, Mope, Dead Esther) al Basso.

RANCHO BIZZARRO: nuova band per Argonauta Records

ARGONAUTA RECORDS è orgogliosa di annunciare di avere firmato gli Stoner Rockers italiani RANCHO BIZZARRO, nuovo progetto di Izio Orsini, che dopo il debutto "Weedooism" a nome BANTORIAK (il nuovo album uscirà nel 2018), ha deciso di dare vita a una nuova band.
I RANCHO BIZZARRO sono un quartetto strumentale formato da due chitarre (Matteo Micheli e Marco Gambicorti), basso (Izio Orsini) e batteria (Federico Melosi), con chiare influenze Stoner Desert Rock.
L’idea originale nasce da jam in sala prove, poi arrangiate in studio con un suono anni ’70. L’album verrà pubblicato in autunno e tra le influenze possiamo annoverare Brant Bjork, MC5, Black Sabbath.

martedì 27 giugno 2017

RADIO MOSCOW: nuovo LP e date in Italia

Dopo aver firmato con Century Media, i Radio Moscow hanno finalmente annunciato (a tre anni dall'ultimo Magical Dirt) l'uscita del loro album di debutto con la nuova etichetta e quinto della loro carriera.
Al momento si sa solo che è intitolato New Beginnings e che uscirà il 29 settembre.
Il trio californiano sarà contestualmente impegnato in lungo tour europeo che toccherà anche l'Italia per tre date:
- 9 ottobre al Traffic di Roma
- 10 ottobre all'Altroquando di Zerobranco
- 11 ottobre al Blah Blah di Torino
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...