lunedì 18 settembre 2017

MUTOID MAN: War Moans (Review)

HARDCORE
Nati dalle costole di Cave In e Converge, tornano i Mutoid Man dopo il precedente Bleeder. Sono sincero, non mi avevano fatto mai gridare al miracolo prima del qui presente War Moans. Sin'ora tecnicamente eccelsi ma troppo derivativi, i nostri non perdono per fortuna la loro carica freak, spingendo per certi versi ancora di più sull’acceleratore, ma risultando decisamente più quadrati e concreti come nell'opener Melt Your Mind.

martedì 12 settembre 2017

IRON MONKEY: tutti i dettagli sull'album del ritorno

La notizia era già da tempo nell'aria, ora possiamo fornirvi anche tutti i dettagli del caso.
Il tanto preannunciato nuovo album delle leggende inglesi Iron Monkey uscirà il 20 ottobre per Relapse Records ed è intitolato 9-13.
Oltre alla copertina e alla tracklist sono già disponibili ben due brani, di cui uno con tanto di videoclip.

BELL WITCH: pronto il terzo album

Quando si tratta di sonorità estreme, i Bell Witch sono indubbiamente tra i loro interpreti più validi. 
A distanza di due anni dal precendente Four Phantoms, il duo di Seattle è pronto a tornare con un nuovo album intitolato Mirror Reaper, costituito da un unico brano di ben 83 minuti.
Copertina e estratto dall'album qui in fondo all'articolo.

MASTODON: nuovo EP e data in Italia

Non sembra conoscere arresti il 2017 dei Mastodon che, non contenti dell'uscita del loro ultimo album Emperor of Sand, hanno in programma per il 22 settembre un EP di quattro brani intitolato Cold Dark Place (trovate copertina e tracklist qui sotto).
La band sarà inoltre in Italia per un'unica data il 27 novembre al Live Club di Trezzo sull'Adda (MI) insieme a Red Fang (!) e Russian Circles (!!!).

CONVERGE: i dettagli sul nuovo LP

Uno dei motivi per cui apprezzare maggiormente la fine della bella stagione è sicuramente la ripresa della stagione discografica.
Per il 3 novembre è previsto infatti il nuovo album dei Converge, intitolato The Dusk in Us, di cui sono già disponibili copertina, tracklist e due brani in streaming (tutto qui di seguito). 
L'estate è sopravvalutata.

venerdì 8 settembre 2017

2DAYS PROG+1 FESTIVAL: Veruno 01/09/2017 (Live Report)

E’ venerdì, il cielo è coperto da grossi nuvoloni, sono giorni che promette uno di quei corposi temporali di fine estate, ma tutto tace. Mi avvio verso Veruno, circa una mezz’oretta di strada da casa mia, nel pieno della campagna novarese, tra laghi, risaie e terre del vino. 
Arrivo in paese e mi trovo davanti a transenne cartelli che parlano chiaro: il Ver1 2Days Prog + 1 Festival inizia oggi. 
Parcheggio appena fuori dal centro abitato e mi avvio verso la piazzetta della Biblioteca. Un muro di suono mi assale, sono i Comedy Of Errors, band neo-prog inglese attiva da più di trent’anni. La band dimostra ancora di avere un bel po’ di cose da dire, con brani lunghi dai testi complessi e virtuosismi musicali impeccabili. La folla, con una forte componente anglofona e francofona, apprezza lo show, che si conclude con Joe Cairney che canta passeggiando tra il pubblico. 
Il cielo brontola e butta qualche lampo, ma per ora ancora non piove. Il tendone del merchandising è pieno di gente che spulcia tra i vinili, qualche appassionato chiede foto e firme.

ELECTRIC WIZARD: habemus nuovo album

Ok c'è stato più di un anno di ritardo rispetto a quanto precedentemente annunciato (ma del resto, che date ancora retta a Jus Osborn?), ma un nuovo LP degli Electric Wizard effettivamente c'è.
Titolo: Wizard Bloody Wizard, è previsto in uscita per venerdì 10 novembre. Se non fosse sufficiente il titolo a convincervi della veridicità della notizia, sono già disponibili artwork, tracklist, primo brano in streaming (tutto qui sotto), durata (circa 43 minuti) e anche il link per il preorder.

ANCIENT VVISDOM: nuovo album in arrivo

Gli occult rockers americani ANCIENT VVISDOM hanno firmato con ARGONAUTA Records per la pubblicazione del nuovo album “33”, successore di “A Godlike Inferno” (2011), “Deathlike” (2013) e “Sacrificial” (2014).
Il leader della band Nathan Opposition dichiara "Questo album è un lavoro costituito da canti dedicati al nostro Signore e Maestro Satana, alla nostra santissima Trinità Lucifero, Satana e Il Diavolo. In tempi così oscuri, mi sembra necessario esprimersi in un modo capace di trasmettere insegnamenti a un livello superiore".

UNSANE: Tour europeo e nuovo singolo

LA COPERTINA DEL NUOVO ALBUM
Gli Unsane annunciano il tour europeo di supporto al loro nuovo album Sterilize in uscita il 29 Settembre. Saranno ben sei le date in Italia tra Ottobre e Novembre. Potete invece cliccare quì per ascoltare la nuova canzone Aberration.

mercoledì 30 agosto 2017

DUEL: European Tour

L'ARTWORK DI WITCHBANGER
European tour per i Duel editi da Heavy Psych Sounds e freschi del nuovo ottimo album Witchbanger, diverse le date in Italia, di seguito nel dettaglio:

10.11.2017 IT Pisa-Albatross

11.11.2017 IT Reggio Emilia

12.11.2017 IT Milan

13.11.2017 FR Chambery-Le Brin Du Zinc

14.11.2017 Tba

15.11.2017 SP Barcellona-Rocksound

16.11.2017 SP Madrid

17.11.2017 SP Bilbao

18.11.2017 NL Eindhoven TBC

RUBY THE HATCHET: Il video della titletrack

LA COPERTINA DEL DISCO
Disponibile il video per la titletrack del nuovo album Planetary Space Child degli americani Psych Rockers Ruby The Hatchet. L'album uscirà il 25 Agosto via Tee Pee Records. Di lato potete vedere la copertina, in basso il video.

RANCHO BIZZARRO: Primo video dal nuovo album

LA BAND
Gli Stoner Desert Rockers italiani Rancho Bizzarro pubblicano il video del primo singolo tratto dal loro nuovo album fuori durante l’Autunno 2017 su Argonauta Records.“Garage Part Two” è disponibile quì.
I Rancho Bizzarro sono il nuovo progetto di Izio Orsini, che dopo il debutto "Weedooism" a nome Bantoriak (il nuovo album uscirà nel 2018), ha deciso di dare vita a una nuova band, un quartetto strumentale formato da due chitarre (Matteo Micheli e Marco Gambicorti), basso (Izio Orsini) e batteria (Federico Melosi), con chiare influenze Stoner Desert Rock. Buon ascolto.

lunedì 28 agosto 2017

EARTHLESS: firmano per Nuclear Blast

Nuclear Blast Entertainment è orgogliosa di annunciare la firma con il seminale trio psychedelic rock, EARTHLESS! La band - Isaiah Mitchell (voce/chitarra), Mike Eginton (basso) e Mario Rubalcaba (batteria) – ha di recente terminato le registrazioni del nuovo album con Dave Catching (EAGLES OF DEATH METAL) al Rancho de la Luna di Joshua Tree, CA.
"Gli EARTHLESS sono entusiasti di unirsi a un’etichetta che ha mantenuto la sua indipendenza e la sua visione per trent’anni”, commenta il batterista Mario Rubalcaba. "È pazzesco pensare che acquistavo i dischi della Nuclear Blast fin da adolescente.

BROWN ACID: The Fifth Trip

LA COPERTINA
Torna l'appuntamento RidingEasy con le raccolte alla scoperta del miglior Rock Underground americano degli anni 70 a nome Brown Acid, giunte al quinto capitolo con il qui presente The Fifth Trip. Il disco uscirà il 31 Ottobre, giusti in tempo per Halloween. Di lato potete ammirare la copertina, per ulteriori informazioni rimanete sintonizzati sulle pagine di Doommabbestia.

CRACKHOUSE: copertina e tracklist del nuovo album

I Doom Sludgers francesi CRACKHOUSE svelano l'artwork della copertina e la tracklist del nuovo album, fatto di tre lunghi pezzi con potenti riff e intense sonorità. 
“Be No One. Be Nothing” è il naturale seguito dell'acclamato ep "Crackhouse", e cattura il meglio della band con un sound paragonabile ai lavori di SUMA, DOPETHRONE e BONGRIPPER. CRACKHOUSE “Be No One. Be Nothing” sarà pubblicato in CD/DD da ARGONAUTA Records e sarà disponibile dal 6 Ottobre 2017. 
I preordini iniziano qui: http://bit.ly/2viRP9H

venerdì 11 agosto 2017

VALERIAN SWING: Nights (Review)

MATH/POST ROCK
Un'altra delle belle sorprese regalata da questo 2017 musicale è tutta italiana: a tre anni di distanza dagli ottimi responsi ottenuti con AURORA sono tornati con un nuovo album i Valerian Swing.
Un album importante per il trio emiliano, che ha visto la sostituzione del bassista e fondatore Alan Ferioli con la chitarra baritona del nuovo membro Francesco Giovanetti, già attivo in sede live con la band e qui al suo primo contributo in studio.
L'esperienza accumulata con un numero veramente elevato di concerti dall'ultimo disco ha evidentemente giovato alla band, che forte ormai di un buon seguito è riuscita a realizzare un lavoro in grado (si spera) di garantirgli gli ormai dovuti riconoscimenti come una delle migliori band math a livello mondiale.

CITIES OF MARS: copertina e tracklist del nuovo album

I maestri svedesi dello Psych Doom CITIES OF MARS svelano copertina e tracklist del nuovo album "Temporal Rifts", in uscita il 29 settembre su ARGONAUTA Records.
"È con grande attesa che ci avviciniamo all’uscita di Temporal Rifts, il nostro primo vero e proprio album su Argonauta Records", dice la band. "Ancora una volta il nostro buon amico Axel Widén ha creato un’opera d’arte per la nostra saga in continua evoluzione. In queste cinque canzoni ci sono diverse transizioni, trasformazioni e spostamenti da un insieme di realtà a un altro, quindi il tema del portale è molto adatto all'album. Tutte queste canzoni sono ambientate in un passato lontano nella nostra storia, migliaia di anni prima che il nostro personaggio principale Nadia entri in scena. Al momento dell'uscita, saranno disponibili per tutte le canzoni una cronologia e un breve racconto nella nostra pagina web www.citiesofmars.se".

ULVER: tornano in Italia per tre date

Dopo la precedente data italiana al Labirinto della Masone, gli Ulver torneranno in Italia a novembre per tre date.
Questi gli appuntamenti:
- 22 novembre @ Santeria Social Club, Milano
- 23 novembre @ Quirinetta, Roma
- 24 novembre @ Transmissions Festival, Ravenna

mercoledì 9 agosto 2017

ELDER: Reflections of a Floating World (Review)

PSYCHEDELIC/STONER ROCK
Non faccio segreto di essere stato tra i (credo) pochi a non aver apprezzato in toto il precedente lavoro in studio degli Elder. Cito dalla recensione: "Il lato sperimentale di Lore appare a tratti eccessivamente contorto, al punto da sembrare quasi forzato, sacrificando spesso un impatto più diretto in favore di un'ossessiva ricercatezza, che lascia poco e nulla nei ricordi dell'ascoltatore".
Mi sono accostato quindi con molta più diffidenza al nuovo album dei tre, curioso (o forse meglio dire ansioso) di scoprire se fossero riusciti a realizzare finalmente il degno successore di Dead Roots Stirring.

lunedì 7 agosto 2017

SAMSARA BLUES EXPERIMENT: One with the Universe (Review)

HEAVY PSYCH/STONER


Alla luce della defezione di Richard Behrens, bassista della band sin dagli esordi, non è difficile capire perché sono passati ben quattro anni da Waiting for the Flood, l'ultimo bellissimo album dell'ormai consolidatissima formazione tedesca. Oltre alla perdita di un membro storico, va considerata poi la decisione dei Samsara Blues Experiment di reimmaginarsi come terzetto anzichè andare in cerca di un sostituto: così Hans Eiselt è passato al basso e Christian Peters è rimasta l'unica chitarra della band, con il fedelissimo Thomas Vedder sempre dietro le pelli.
Un album che era quindi atteso al varco, vista la curiosità di sapere se e come il sound della band sarebbe stato rivoluzionato.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...